Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Consulta la Cookie Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Cheratosi

Le cheratosi cutanee

La cheratosi è un ispessimento dello strato corneo della pelle e in particolare dell'epidermide. Si distinguono in cheratosi benigne e cheratosi precancersose. A queste ultime appartengono la cheratosi attinica o cheratosi solare che rappresnetano dei tumori cutanei in situ, cioè che non superano la membrana basale e che possono evolvere in tumori spinocellulari ma anche basocellulari; esse tendono a comparire in zone fotoesposte come volto, cuoi capelluto, collo e mani a partire dai 40-50 anni d'età. Sono di solito asintomatiche caudando al massimo prurito, desquamazione e sanguinamento con formazione di piccole croste ematiche. Le cheratosi seborriche sono invece cheratosi di tipo benigno che non evolvono in tumori cutanei ma vanno in diagnosi differenziale con il melanoma cutaneo e con il tumore basocellulare pigmentato. 

Come vengono rimosse le cheratosi cutanee?

La rimozione delle cheratosi precancerose avviene con creme specifiche chemioterapiche che vengono applicate in loco per circa 3 settimane a cicli ipetuti nel tempo fino alla loro risoluzione. Le cheratosi seborroiche vengono rimosse con shaving cutaneo o con trattamenti laser. Non residuano cicatrici e l'intervento viene eseguito a livello ambulatoriale. La ripresa delle attività quotidiane è immediato.

Quanto costa rimuovere le cheratosi?

La rimozione delle cheratosi ha un costo variabile in base al numero, da 90 euro a 250 euro.

 

Prenota senza impegno il tuo consulto specialistico per trattare e rimuovere le cheratosi cutanee.