Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Consulta la Cookie Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Ringiovanimento del volto

 

Il ringiovanimento del volto non chirurgico

Volto e mani sono le aree anatomiche del corpo umano che invecchiano più velocemente, sia per esposizione della pelle agli agenti atmosferici, sia per il fotoinvecchiamento indotto dai raggi solari. Al fine di mantenere un aspetto giovanile, fresco e tonico, volto e mani devono essere trattati in modo congiunto. Vi sono a disposizione trattamenti di medicina estetica semplice, di medicina estetica avanzata ma anche di chirurgia estetica. Le indicazioni a trattamenti medici o chirurgici vengono suggerite dal chirurgo plastico in base a quelle che sono le esigenze e i desideri del paziente. Di regola, di inizia sempre con trattamenti mininvasivi al fine di apportare subito un miglioramento visibile che non stravolga il volto del paziente. 

 

Con quali trattamenti di medicina estetica semplice si può iniziare?

Al fine di far prendere confidenza al paziente, si inzia con trattamenti estetici semplici, in primis:

- peeling acido glicolico al 70%, utile per levigare la pelle, rimuovere gli strati più superficiali danneggiati ed eliminare le macchie cutanee superficiali   

- fotoringiovanimento non chirurgico, per ridare lucentezza e compattezza alla cute, indurre la stimolazione endogena di collagene, rimuovere le macchie cutanee profonde

- riempimento e correzione delle rughe naso labiali o rughe del sorriso con filler all'acido ialuronico

- trattamento con botox (botulino) per correggere le rughe della fronte, contorno occhi, conrono bocca e innalzamento della coda del sopracciglio

- aumento di zigomi e/o labbra per il ripristino dei volumi di queste subunità estetiche del volto

 

Quali sono i trattamenti di medicina estetica avanzata utilizzati nel ringiovanimento del volto?

- biolifting cioè il trattamento combinato con botox, acido ialuronico e fili di sospensione per il lifting non chirurgico

- volume restoration, la correzione dei volumi del volto (zigomi, labbra, mento e profili) con filler riassorbibili e semipermanenti biocompatibili

- soft restoration, programma di restauro dei danni derivanti dal fotoinvecchiamento, eseguito con microcannule e acido ialuronico a bassa densità e viscosità

- hydrobalance per ripristinare e ribilanciare l'idtratazione superficiale e profonda della pelle

- correzione del sorriso gengivale (gummy smile), per ridonare un sorriso esteticamente accettabile

- lifting non chirurgico con fili di sospensione riassorbibili

 

Quali sono gli interventi di chirurgia estetica più eseguiti per il ringiovanimento chirurgico del volto?

- blefaroplastica superiore e inferiore, per eliminare la pelle in eccesso e le borse palpebrali

- rinoplastica, per rimodellare la forma del naso

- otoplastica, per correggere le orecchie a sventola

 

Prenota senza impegno un consulto per avere maggiori informazioni sul ringiovanimento non chirurgico del volto.